Le verruche plantari sono piccole escrescenze che di solito compaiono sui talloni o sulle piante dei piedi.

Sono causate dal Papilloma Virus (HPV) (in particolare dai tipi 1, 2, 4, 60 e 63) che attacca la pelle entrando attraverso piccoli tagli, rotture o altri punti deboli nella parte inferiore dei tuoi piedi.

Nella maggior parte dei casi, si risolvono senza particolari problemi e tendono a scomparire al termine del trattamento.

sintomi più comuni della verruca plantare includono:

Una piccola crescita carnosa, ruvida e granulosa (lesione) sulla parte inferiore del piede, solitamente alla base delle dita dei piedi e dell'avampiede o del tallone;

- Pelle dura e ispessita (callo) su un punto ben definito della pelle, dove una verruca è cresciuta verso l'interno;

 - Punti neri, che sono comunemente chiamati semi di verruca ma in realtà sono piccoli vasi sanguigni coagulati;

 - Una lesione che interrompe le normali linee e creste nella pelle del piede

 - Dolore quando si cammina o si sta in piedi

Cause

Le verruche plantari sono causate da un'infezione da HPV nello strato esterno della pelle sulla pianta dei piedi. Si sviluppano quando il virus entra nel corpo attraverso piccoli tagli, rotture o altri punti deboli sulla pianta dei piedi.

Trasmissione del virus

Il sistema immunitario di ogni persona risponde in modo diverso all'HPV. Non tutti quelli che ne entrano in contatto sviluppano le verruche. Anche le persone della stessa famiglia reagiscono al virus in modo diverso.

I ceppi HPV che causano le verruche plantari non sono altamente contagiosi. Quindi il virus non è facilmente trasmesso per contatto diretto da una persona all'altra. Ma prospera in ambienti caldi e umidi. Di conseguenza, è possibile contrarre il virus camminando a piedi nudi intorno alle piscine o agli spogliatoi. Se il virus si diffonde dal primo sito di infezione, potrebbero comparire più verruche.

 

Fattori di rischio

Può colpire chiunque, ma questo tipo di verruca si può sviluppare con più facilità in:

- Bambini e adolescenti

- Persone con un sistema immunitario indebolito

- Persone che hanno già avuto verruche plantari

- Persone che camminano a piedi nudi dove l'esposizione a un virus che causa la verruca è comune, come gli spogliatoi

 Prevenzione

Per ridurre il rischio di verruche plantari, si possono adottare alcune precauzioni, tra cui evitare il contatto diretto con le verruche. Lavarsi accuratamente le mani dopo aver toccato una verruca, tenere i piedi puliti e asciutti e cambiare le scarpe e i calzini ogni giorno. Inoltre, è buona abitudine evitare di camminare a piedi nudi nelle piscine e negli spogliatoi.