L’acne è una patologia multifattoriale che colpisce il follicolo pilo-sebaceo, caratterizzata da lesioni non infiammatorie (i comedoni aperti e chiusi) e lesioni infiammatorie (le papule, le pustole e le lesioni nodulo cistiche). Si stima che l'acne colpisca il 79% dei giovani italiani. Le lesioni infiammatorie insorgono quando i batteri responsabili dell’acne infettano i comedoni determinando la rottura della parete del follicolo pilo-sebaceo.

Il trattamento prevede l’utilizzo di farmaci antibiotici ed antimicrobici non antibiotici che riducono la proliferazione del Propionibacterium acnes, determinando così un effetto terapeutico sull’acne.

La resistenza batterica. L’utilizzo di antibiotici per lunghi periodi, tuttavia, ha determinato l’insorgenza di ceppi resistenti. Il primo caso di P. acnes antibiotico-resistente è stato rilevato nel 1979 negli Stati Uniti; da allora casi di P. acnes antibiotico-resistenti sono stati rilevati un po’ in tutto il mondo.

Secondo l'Aifa, l'uso degli antibiotici topici o sistemici è frequente e probabilmente non sempre giustificato; le più recenti ricerche confermano infatti che l'acne è una patologia infiammatoria legata all'alterazione della produzione di sebo e l'intervento del batterio p.acnes è un fenomeno secondario. 

La resistenza batterica agli antibiotici, nota anche come antibiotico-resistenza, è un meccanismo naturale di difesa dei batteri che esiste da milioni di anni.

Di cosa si tratta. Secondo l'OMS (Organizzazione mondiale della sanità) ogni anno 700 mila persone nel mondo muoiono a causa di un’infezione dovuta a batteri resistenti agli antibiotici. Di queste, secondo le stime dell’ECDC (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) 33 mila si registrano in Europa (UE) e oltre 10 mila riguardano il nostro Paese.

Secondo i dati AIFA, il consumo di antibiotici in Italia, seppur in lieve in calo negli ultimi anni, resta il più alto d’Europa (Aifa 2018). 

Rossi, Maria & Baldrati, Milena & Catapano, Vittoria & Giovannini, Gloria & Bettoli, Vincenzo & Marcello, Ferroni. (2003). Valutazione dell’antibiotico-resistenza nell’acne. Microbiologia Medica. 18. 10.4081/mm.2003.3032.